PROGRAMMA

ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014







“Non aspettare il momento opportuno: crealo”





CANDIDATI ELEZIONI COMUNALI 2014

Carica

Cognome
Nome
Sindaco
Maddalena
Massimo




Consigliere
Bianco
Leonardo
Consigliere
Brunetti
Leonardo
Consigliere
Chiusolo
Graziano
Consigliere
Del Grosso
Emanuele
Consigliere
Del Vecchio
Antonio
Consigliere
Ferro
Michele
Consigliere
Maddalena
Daniela
Consigliere
Marucci
Leonarda
Consigliere
Silvestri
Gianni
Consigliere
Zaccarino
Pasquale







PROGRAMMA ELETTORALE
Il nostro programma elettorale vuole essere semplice e concreto.
Non è giusto continuare ad ingannare i cittadini con inutili promesse.
La nostra lista civica si pone al giudizio degli elettori con la piena consapevolezza che è indispensabile interpretare il ruolo politico con un forte e imprescindibile impegno e con l’auspicio di un clima di dialogo, di confronto sereno e costruttivo. Alla base di tutto ciò pensiamo di porre in primo piano il rispetto assoluto dei rapporti umani e la preminenza dell’interesse generale rispetto a interessi specifici e personali.
E’ un momento contingente, che richiede anche per la difficile situazione generale e per i continui tagli dei trasferimenti ai comuni, serietà e concretezza.
Tuttavia con l’aiuto ed il contributo di tutti possiamo offrire a Baselice una speranza reale di sviluppo e di armonia.

I principi cardini alla base del nostro progetto sono schematicamente i seguenti:
a)    Trasparenza: portare a conoscenza dei cittadini tutte le problematiche, i progetti e gli obiettivi che si intendono perseguire.
b)    Partecipazione e condivisione: coinvolgere tutti alla gestione della macchina amministrativa, condividendone le scelte con il solo fine di perseguire il BENE COMUNE. La persona più semplice ed umile potrebbe avere l’idea migliore. Tutti dovranno essere coinvolti nelle scelte che  l'amministrazione dovrà fare per il paese coinvolgendo  le persone tramite un sistema di democrazia partecipata, dando l'opportunità a tutti di fare proposte tramite l'uso delle nuove tecnologie, internet e i sui sistemi di condivisione sociale " Forum di discussione, facebook, posta elettronica ecc."
c)    Uguaglianza: assicurare il rispetto di tutti i cittadini indipendentemente dal dall’appartenenza politica, dalla professione svolta e soprattutto dalla classe sociale di appartenenza.
d)    Solidarietà: essere vicino alle persone bisognose. Non sempre con un contributo economico si possono risolvere tutti i problemi. Ci sono persone tipo gli anziani che molto spesso hanno bisogno solo di affetto. Sarà nostro compito e dovere aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno.
e)    Dinamicità: un'amministrazione moderna deve distinguersi per la sua capacita di stare al passo con i tempi, di misurarsi con le sfide che il mondo moderno ci propone; per troppi anni siamo stati fermi ad aspettare che il resto del mondo venisse da noi, bisogna invertire questa tendenza, questo modo di pensare e di fare, dobbiamo portare il resto del mondo da noi.
I giovani dovranno essere i costruttori del proprio futuro.
f)      Tutela e difesa del territorio: da troppi anni il nostro territorio è continuamente sottoposto ad attacchi che lo deturpano e lo sconvolgono e vanno a minare il suo equilibrio di ambiente naturale, tranquillo e non inquinato; tutte queste risorse, invece, devono essere preservate, tutelate e gestite al meglio per il nostro futuro e di tutti i nostri figli,   LA NOSTRA SALUTE, IL NOSTRO FUTURO, E' NELLA TUTELA DEL NOSTRO TERRITORIO E DOVREMMO ESSERE   PRONTI A DIFENDERLO!
g)    Programma dinamico : tutte le proposte che perverranno dai cittadini, indipendentemente dal colore politico, saranno prese in seria considerazione, e se ritenute valide e fattibili verranno inserite tra i nostri obiettivi.




Premessa
Un paese è la sua gente, il suo paesaggio, la sua  cultura, la sua storia.
Il futuro di BASELICE deve partire dalla sua identità storicamente aperta e dialogante e da un patrimonio naturale e culturale prezioso, che va tutelato e divulgato. Siamo custodi di risorse e saperi che dobbiamo valorizzare con progetti di qualità. Facendo leva su questo possiamo avviare un  percorso per un futuro migliore per noi e i nostri figli.


Obiettivi

Obiettivo primario è quello di cogliere appieno le potenzialità nelle varie forme del sistema locale incrementandole e valorizzandole con iniziative atte a rendere il paese più vivibile ed invertire l’attuale tendenza che vede progressivamente diminuire la popolazione residente. Il nostro programma, frutto di un’attenta valutazione dell’attuale realtà locale,  deve rappresentare un percorso da attuare nel pieno rispetto della trasparenza amministrativa, aperto al confronto, all’arricchimento e all’approfondimento, ispirato ai principi della solidarietà e della tolleranza.
Tematiche sociali, cultura, politiche giovanili
La trasformazione della struttura sociale e familiare ha imposto la drammatica evidenza di due problemi essenziali, la condizione degli anziani e dei giovani.
Al di là di facili slogans, è necessario valutare di volta in volta ed affrontare le singole problematiche per poi attuare giuste forme di intervento, al fine di alleviare la solitudine e l’indigenza degli anziani, nonché offrire ai giovani delle gratificanti alternative.
La politica culturale che fa capo direttamente all’Amministrazione Comunale dovrà concentrarsi sui  servizi da offrire al pubblico come ad esempio la biblioteca comunale, internet wifi per tutti, borse di studio, corsi informatica e inglese, pinacoteca comunale con quadri biennale, mostre fotografiche permanenti, sala uomini illustri di Baselice, corsi di formazione per giovani e anziani. Internet rappresenta la rivoluzione vincente per piccole realtà, come la nostra. La crescita del nostro Comune si ottiene anche con il sostegno al volontariato e alle associazioni locali: si tratta di persone che nel campo sociale, sportivo, culturale e ricreativo rappresentano  una colonna portante della nostra comunità. Al fine di rispondere alle esigenze della popolazione della Terza Età si prevede la realizzazione di quei servizi che permettano all’anziano di vivere nel proprio contesto sociale ed in particolare l’Assistenza domiciliare per rispondere alle loro esigenze materiali.
Per una piena integrazione, socializzazione e rispetto dei cittadini diversamente abili, prevediamo:
·       il Servizio di accompagnamento scolastico;
·       il Servizio assistenza domiciliare per i disabili gravi;
·       Istituzione di uno sportello informativo per la salvaguardia dei diritti dei disabili;
·       Completamento dell’abbattimento delle barriere architettoniche;
·       Promozione di iniziative e progetti di solidarietà volti alla sensibilizzazione e al coinvolgimento dell’intera comunità verso le problematiche delle fasce più deboli;

Servizi per gli Adolescenti:
·       Ludoteca finalizzata all’intrattenimento e alla socializzazione;
·       Servizio ludobus;
·       Promozione colonie estive.

Territorio, turismo e ambiente
Le nostre proposte:
·       favorire un recupero e rivitalizzazione del Centro Storico nel rispetto delle norme e del valore storico-architettonico degli edifici;
·         promuovere una rete di percorsi e sentieri che consentano di visitare l’intero territorio e promuovere l’incontro con i turisti;
·       realizzare impianti fotovoltaici sulle strutture comunali per perseguire l’autonomia dei consumi energetici, con relativo risparmio;
·        promuovere la modifica del regolamento sulla tariffa dei rifiuti, prevedendo un risparmio per chi ricicla (più si ricicla + si risparmia);
·       La consapevolezza di unire in uno stretto connubio il reale sviluppo territoriale alla promozione ed alla realizzazione di condizioni di interesse turistico è la forza motrice di tale linea programmatica.
·       Obiettivo fondamentale da perseguire è la valorizzazione delle potenzialità presenti e la trasformazione dei bisogni in opportunità tangibili; opportunità che rappresenteranno sia l’offerta alla potenziale domanda turistica sia la base per la creazione di nuove e moderne figure professionali (tour operator, guide turistiche, consulenti turistici, studiosi del sistema turistico).
·       A tal fine il programma di governo locale proposto dalla presente compagine elettorale intende unire in un rapporto di sinergica interazione la promozione del turismo con le potenzialità derivanti dall’attuazione di interventi in altri settori o comparti  (promozione dei prodotti agro-alimentari di interesse tradizionale, rivalutazione delle produzioni artigianali, promozione delle tradizioni culturali, promozione di eventi culturali e scientifici e di incontri di studio in collaborazione con gli Atenei Universitari).
·       Tale interazione, capace di generare un variegato “pacchetto” spendibile sul mercato del turismo, implica l’individuazione di specifiche linee turistiche e di mirati interventi da attuare all’interno di tali linee:
Turismo enogastronomico:  all’interno di tale linea turistica la presente compagine elettorale si propone di:
·       realizzare  le condizioni affinché i prodotti di interesse tradizionale si possano fregiare di marchi di riconoscimento (IGP, IGT, DOP, Prodotto Tradizionale). Particolare attenzione sarà rivolta ai prodotti dolciari, ai prodotti lattiero caseari, ai prodotti carnei stagionati, alle carni bovine alla produzione di miele e derivati. Realizzare un mercato dei prodotti di interesse tradizionale proposti direttamente dai produttori agricoli. A tal fine sarà individuato e realizzato un locale idoneo alle operazioni di esposizione e commercializzazione dei prodotti. 
·       promuovere i prodotti su scala regionale ed inter-regionale attraverso i principali mezzi di comunicazione di massa.
·       allestire una completa pagina web volta ad offrire esaurienti informazioni relativamente a tali prodotti.
 Tali interventi consentirebbero:
·       la creazione di una valida offerta ad una crescente domanda turistica che nell’individuazione del soggiorno ricerca anche la possibilità di avvicinarsi a prodotti in possesso di evidenti e riconosciute peculiarità tradizionali;
·       un miglioramento della qualità di vita dell’agricoltore;
·       lo stimolo alla creazione di nuove attività di servizio nel privato.

Turismo ambientale: Gli interventi da realizzare possono essere sintetizzati nei seguenti punti:
·       promozione del territorio di Baselice quale luogo in grado di realizzare un completo sviluppo ecocompatibile, capace di produrre energia e ricchezza attraverso fonti rinnovabili;
·       realizzare un’area di accoglienza per camperisti, tipologia di turista particolarmente predisposto al turismo ambientale ed al soggiorno in centri lontani dalla criminalità.
Tali interventi saranno in grado di determinare:
o   un rapido incremento di una particolare tipologia di turisti;
o   l’esportazione del binomio “Baselice-ecocompatibilità”, concetto particolarmente appetibile sia al turista sia alle aziende particolarmente attente all’etica ambientale
o   la nascita di nuove forme occupazionali.
Turismo culturale: Sarà obiettivo della presente compagine raccogliere le straordinarie potenzialità legate alle tradizioni consolidate sul territorio. A tal fine si provvederà alla:
·       promozione delle tradizioni locali e dei principali eventi caratterizzati da interessanti tratti di tradizionalità;
·       promozione di corsi di formazione, in collaborazione con esperti del settore e con le Università , volti alla formazione di guide turistiche.
·       allestimento di un museo delle arti e delle tradizioni contadine e artigiane;

A questi ultimi interventi programmatici corrisponderà:
·       incremento del reddito della comunità;
·       la nascita di nuove figure professionali;
·       un incremento dei flussi turistici;
·       incremento della domanda  di abitazioni da destinare al breve e/o abitudinario soggiorno.

Agricoltura e Sviluppo Rurale
E’ impegno prioritario della presente compagine elettorale individuare le più opportune condizioni volte a garantire nuove ed efficaci forme di sviluppo per l’agricoltura affinché essa assuma un’importanza strategica all’interno dell’economia baselicese divenendo un settore in grado sia di suscitare una rinnovata attrazione per insediamenti imprenditoriali proposti dalle fasce più giovani sia di generare un nuovo indotto e pertanto nuova ricchezza.
A tal fine saranno promossi e realizzati mirati e specifici interventi rivolgendo un’attenzione di particolare rilievo alle forti potenzialità  delle produzioni tradizionali ed a quelle derivanti dall’individuazione di nuove colture.
Saranno attuati tutti i possibili interventi che di volta in volta si renderanno possibili finalizzati:
al miglioramento della qualità della vita economica e sociale dell’agricoltore;
a creare nuova occupazione in agricoltura;
a favorire la permanenza dell’agricoltore nelle campagne e conseguente tutela e conservazione  del territorio in un perfetto stato (ruscelli, siepi, etc.)

Promozione delle produzioni agricole di interesse tradizionale: saranno promosse i seguenti interventi:
·       individuare, in collaborazione con esperti del settore, produzioni agro-alimentari presenti sul territorio baselicese in possesso di oggettivi caratteri di tipicità;
·       intraprendere azioni, in collaborazione con gli altri enti presenti sul territorio (Ente Camerale, Provincia) affinché  si possa raggiungere il riconoscimento nazionali di tali prodotti (inserimento negli elenchi dei prodotti Tradizionali, IGT,  DOP etc.);
organizzare corsi di degustazione delle produzioni di interesse alimentare in collaborazione con le associazioni attente a ciò che racchiude tipicità.
Sviluppo Urbanistico e lavori pubblici
Definire l’iter per la approvazione del  P.U.C., quale  strumento di pianificazione, che unitamente al nuovo regolamento urbanistico, consenta di dare un nuovo assetto al territorio, con azioni rivolte a:
-        Recupero e ripristino dell’infrastrutturazione stradale.
-        Completamento del Piano Insediamenti Produttivi.
-        Recupero e rivalutazione del centro storico.
Il  Regolamento Urbanistico dovrà, tra l’altro, dettare più precise indicazioni in materia di ristrutturazioni, in modo da indirizzare verso una più attenta qualità degli interventi, tramite una omogeneità nella scelta dei materiali e delle tinteggiature.
Si pone in evidenza la necessità di condurre a termine il completamento di alcune opere pubbliche non ancora ultimate e nel contempo la volontà di continuare a programmare e realizzare, e prioritariamente, effettuare anche piccoli interventi atti a migliorare il vivere quotidiano e i servizi per i cittadini.



A conclusione di quanto sopra esposto e pur nella piena consapevolezza della difficile situazione socio-economica e della situazioni di crisi generale, siamo convinti di poter dare un valido contributo e siamo animati da speranza e sogni che nessuno ci potrà negare.


Nessun commento:

Posta un commento