giovedì 19 ottobre 2017

ROTTURA CONDOTTA IDRICA


IN QUESTI GIORNI SI E' VERIFICATO QUANTO PREVISTO SIA DALLA MINORANZA CHE DA ALTRI CITTADINI DI BASELICE.



C'E' STATA LA ROTTURA DELLA CONDOTTA IDRICA CHE ATTRAVERSA LA DISCARICA COMUNALE DI BASELICE, E PORTA L'ACQUA POTABILE A SAN BARTOLOMEO IN GALDO.

UN CITTADINO DI BASELICE, AVEVA RICHIESTO PER ISCRITTO, E SEGUENDO UN PRECISO REGOLAMENTO, DI DISCUTERE DEL SEGUENTE PROBLEMA :

".. RISCHI DI UN EVENTUALE  INQUINAMENTO DELLA CONDOTTA IDRICA IN CASO DI ROTTURA DELLA CONDOTTA STESSA E ..PROPOSTA DI EFFETTUARE LAVORI DI DEVIAZIONE DELLA CONDOTTA CHE ATTRAVERSA LA DISCARICA.."

PROPOSTA PROTOCOLLATA IL GIORNO 8 LUGLIO 2017 E CHE AD OGGI ,OTTOBRE 2017, NON E' STATA MAI PRESA IN CONSIDERAZIONE. CHISSA' QUALI ERANO GLI ALTRI GRAVI PROBLEMI CHE PREOCCUPAVANO IL SINDACO CANONICO!!!

VI CHIEDERETE :

MA COME FA UN SINDACO A FARE FINTA DI NIENTE RIGUARDO AD UN PROBLEMA COSI' SERIO?


ONESTAMENTE E' UN MISTERO.

IN REALTA', AL COMUNE ,  SI " FANNO CORAGGIO"  CON QUESTA DELIBERA :



IN PRATICA AMMETTONO CHE C'ERA IN ATTO CON LA MOLISE ACQUE  UN CONTENZIOSO, MA POI ARRIVANO ALLA CONCLUSIONE CHE " IL RISCHIO  CONTAMINAZIONE DELL'ACQUA , ANCHE IN CASO DI ROTTURA DELLA CONDOTTA, SEMBRA ESSERE MOLTO BASSO". (USARE LA PAROLA SEMBRA PER UNA QUESTIONE TANTO DELICATA DOVREBBE RENDERE L'IDEA DI COME E' STATO AFFRONTATO IL TUTTO).

INOLTRE , SEMPRE NELLA DELIBERA , DECIDONO DI CONSEGNARE LE CHIAVI DEL CANCELLO DI INGRESSO DELL'AREA RECINTATA A MOLISE ACQUE PER EVENTUALI CONTROLLI ED INTERVENTI DI MANUTENZIONE.

OGGI, 19 OTTOBRE 2017, LA MOLISE ACQUE STA EFFETTUANDO INTERVENTI DI MANUTENZIONE A RIDOSSO DELLA DISCARICA DI BASELICE : C'E' UNA ROTTURA DELLA CONDOTTA , MA ANCORA NON SI E' TROVATO IL PUNTO ESATTO. MOLTO PROBABILMENTE E' ALL'INTERNO DELLA DISCARICA.

CHE FARA' MOLISE ACQUE?

 USERA' LE CHIAVI CONSEGNATEGLI DAL COMUNE DI BASELICE E CONTINUERA' A SCAVARE PER TROVARE LA ROTTURA?

NO, NIENTE DI TUTTO QUESTO.
HANNO DETTO CHE LORO NON ENTRERANNO DENTRO E CHE ASSOLUTAMENTE NON SCAVERANNO NELLA DISCARICA. PROPORANNO LA DEVIAZIONE DELLA CONDOTTA.

ALLORA QUELLA CONSEGNA DELLE CHIAVI E' STATA UNA PRESA PER I FONDELLI PER TUTTI, FATTA SOLO PER CALMARE GLI ANIMI?

DOBBIAMO PENSARE CHE ANCHE QUELLA FRASE ,IL RISCHIO CONTAMINAZIONE SEMBRA ESSERE MOLTO BASSO E' STATA INSERITA NELLA DELIBERA ALLO STESSO MODO?

MORALE DELLA FAVOLA IL PROBLEMA E' SERIO E DEVE ESSERE AFFRONTATO. 

L'UNICA ALTERNATIVA E' QUELLA DI DEVIARE LA CONDOTTA.

PRIMA SI FARA' E PRIMA SI METTERA' FINE A QUESTO GRAVE PROBLEMA CHE SI SAREBBE POTUTO EVITARE, E RISOLVERE, DURANTE I LAVORI DI BONIFICA DELLA DISCARICA CON COSTI MOLTO INFERIORI.

PER FARE LA DEVIAZIONE BISOGNERA' ATTRAVERSARE, E QUINDI ROMPERE, LA NUOVA STRADINA APPENA REALIZZATA CHE COSTEGGIA LA RECINZIONE.

ANCHE IN QUESTA OCCASIONE POSSIAMO DIRE DI ESSERE ORGOGLIOSI DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE.  AD MAIORA.

MASSIMO MADDALENA










Nessun commento:

Posta un commento