venerdì 27 gennaio 2017

EVENTUALE LOCALIZZAZIONE SITO COMPOSTAGGIO A BASELICE


CARI AMICI,
OGGI VI AGGIORNO SULLA STORIA DEL SITO DI COMPOSTAGGIO.

CON LA DISPONIBILITA', DATA DA CANONICO, ALLA REGIONE

SI INDIVIDUAVA COME AREA PER L'EVENTUALE IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO,
LA ZONA ADIACENTE L'AREA PIP.
 
IN PARTICOLARE,CANONICO, COMUNICAVA ALLA REGIONE DI AVERE A DISPOSIZIONE UN ACCORDO SCRITTO DI CESSIONE BONARIA PER LA PARTICELLA 126, MENTRE PER LE ALTRE PARTICELLE , E PRECISAMENTE, LA 121,21,11 E 112 DI AVERE UNA DISPONIBILITA' VERBALE.

ECCO L'AREA :


C'E' DA DIRE CHE RIGUARDO ALLA PARTICELLA 126 , ESSA ERA STATA OGGETTO DI ESPROPIO DURANTE I LAVORI DELL'AREA PIP. POICHE' AVEVANO SBAGLIATO A CALCOLARE LA POSIZIONE DEL CAPANNONE,(CHE GRANDI!!!) IL COMUNE E' STATO COSTRETTO A NON ACQUISIRE LA PARTICELLA 126, MA SPENDENDO LA STESSA CIFRA, GROSSO MODO, A PRENDERSI PARTE DEL BOSCO A MONTE DEL CAPANNONE, E SOPRATTUTTO A PAGARE ALTRI CITTADINI PERCHE' NEL COSTRUIRE IL CAPANNONE AVEVANO INVASO UNA PROPRIETA' NON OGGETTO DI ESPROPRIO. UNA FESSERIA, SI ERANO SBAGLIATI DI APPENA 1200 MQ. ( PIU' O MENO LA GRANDEZZA DEL CAPANNONE CHE DOVEVANO COSTRUIRE ).

TORNIAMO A NOI.

OCCORRE FARE ALCUNE CONSIDERAZIONI :

POICHE' LA REGIONE CHIEDEVA MINIMO 20.000 MQ , ERA O NON ERA NORMALE ASPETTARSI CHE ESSA AVEVA INTENZIONE DI COSTRUIRE UN IMPINATO DI COMPOSTAGGIO DI UNA CERTA PORTATA?
 
SIAMO SICURI COME CITTADINI, LASCIAMO PERDERE LA POLITICA, CHE UN IMPIANTO DEL GENERE POSSA PORTARE OCCUPAZIONE ?
 
SIAMO SICURI COME CITTADINI, LASCIAMO PERDERE LA POLITICA, CHE UN IMPIANTO DEL GENERE SIA A RICHIO ZERO PER L'AMBIENTE E LA SALUTE?
 
QUESTE SONO LE DOMANDE CHE DOBBIAMO FARCI. SOLO COSI'  RISOLVEREMO IL PROBLEMA.
 
IL SINDACO , DAL CANTO SUO, NON E' STATO CHIARO NELLE RISPOSTE. SI E' LASCIATO APERTO TUTTE LE VIE : VEDIAMO, DOBBIAMO VEDERE...
E' UNA SUA SCELTA, OGNUNO E' LIBERO DI PENSARLA COME VUOLE.
 
CHI INVECE NON E' D'ACCORDO DEVE FARSI SENTIRE, DEVE DIRE LA PROPRIA.

BASELICE E' DI TUTTI, TUTTI DOBBIAMO DECIDERE, MA SENZA PERDERE TEMPO, SENZA CULLARCI DEL FATTO CHE SIAMO IN UNA FASE EMBRIONALE E CHE CI VORRA' TEMPO.

SE NON SIAMO D'ACCORDO DOBBIAMO DIRLO ADESSO, QUI NON SI TRATTA DI UN SITO DI COMPOSTAGGIO SOLO  DEI NOSTRI RIFIUTI DI CUI NE POTREMMO SICURAMENTE PARLARE.

CI DOBBIAMO FARE QUESTE DOMANDE :

1) SEI D'ACCORDO  SU UN SITO DI COMPOSTAGGIO A BASELICE? SI O NO

SE HAI RISPOSTO NO, HAI FINITO.

SE HAI RISPOSTO SI :

2) VUOI UN SITO PER I RIFIUTI DEL FORTORE?

3 ) VUOI UN SITO PER I RIFIUTI DELLA PROVINCIA?

SOLO COSI' ARRIVEREMO AD UNA SOLUZIONE.

OVVIAMENTE IL PRIMO CHE DOVREBBE RISPONDERE A TALE QUESITO E' CHI HA CREATO  IL PROBLEMA : DOMENICO CANONICO.




UN SALUTO.

MASSIMO MADDALENA.









mercoledì 25 gennaio 2017

LECCARSI I BAFFI : SIGNIFICATO


CARO DOMENICO, DEVI STARE CALMO E SERENO.
DALL'ARTICOLO USCITO SU OTTOPAGINE DAI L'IMPRESSIONE  DI UNA PERSONA MOLTO ALTERATA, E QUESTO NON VA BENE, FA AUMENTARE LA PRESSIONE.
 
LECCARSI I BAFFI E' UN MODO DI DIRE, E MI SAREI GUARDATO BENE DAL RIFERIRLO A TE, VISTA LA TUA CELERITA' NEL DENUNCIARMI.



NEL POST HO USATO L'ESPRESSIONE :

" CERTO 12 MILIONI DI EURO , E' ROBA DA FAR LECCARE I BAFFI "

QUALCUN'ALTRO AVREBBE POTUTO DIRE CHE E' UNA BELLA SOMMA, O ANCORA MAMMA MIA QUANTI SOLDI, TUTTO QUI.

QUINDI STAI TRANQUILLO E PENSA A RITIRARE LA PROPRIA DISPONIBILITA' IN REGIONE APPENA AVRAI L'OCCASIONE.

PER IL RESTO POSSIAMO PARLARE DI TUTTO QUELLO CHE VUOI, MA SOLO PUBBLICAMENTE. LO SAI BENISSIMO, E HO AVUTO ALTRE OCCASIONI DI DIRTELO,   CHE SONO DISPONIBILE AD UN PUBBLICO CONFRONTO QUANDO VUOI, ANCHE CON UN MODERATORE DI PARTE, SCELTO DA TE, PERCHE' SONO ONESTO , CORRETTO E COERENTE E NON HO NIENTE DA NASCONDERE.

ORA  CALMATI, E PENSA A STARE SERENO, E SOPRATTUTTO " NO AL SITO DI COMPOSTAGGIO".

P.S.  SE TI FERMI ADESSO FARAI UNA BRUTTA FIGURA A META'.



MASSIMO MADDALENA.





martedì 24 gennaio 2017

IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO A BASELICE

CARI AMICI,
SICURAMENTE TUTTI SIETE A CONOSCENZA DELL'INTENZIONE DELLA REGIONE CAMPANIA DI REALIZZARE UN'IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO A BASELICE.

C'E' DA DIRE CHE NON E' STATA LA REGIONE AD INDIVIDUARE BASELICE QUALE LUOGO DI REALIZZAZZIONE DELL'IMPIANTO, MA E' STATO IL COMUNE DI BASELICE A DARE  LA PROPRIA DISPONIBILITA', A OFFRIRSI.

PER ORA L'UNICA COSA CERTA E' CHE L'IMPIANTO DI BASELICE SARA' L'UNICO DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO.

PENSATE CHE SU OLTRE 550 COMUNI DELLA CAMPANIA SOLO 37 HANNO DATO LA DIPSPONIBILITA', E LA REGIONE TRA QUESTI 37 HA DECISO DI FAR REALIZZARE L'IMPIANTO A SOLI 25 COMUNI, TRA CUI BASELICE. LI HA PREMIATI.

MA QUALCUNO SI CHIEDE COME MAI GLI ALTRI COMUNI NON HANNO DATO LA PROPRIA DISPONIBILITA'? O GLI ALTRI 500 SINDACI,  NON PENSANO ALL'AMBIENTE E AGLI EVENTUALI POSTI DI LAVORO CHE SI POTREBBERO CREARE ?

CI SARANNO DUE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: UNO DA 12 MILIONI DI EURO ( TIPO QUELLO DI BASELICE), E UNO DA 24 MILIONI DI EURO.

CERTO, 12 MILIONI DI EURO,  E' UNA ROBA DA FAR  LECCARE I BAFFI.

CHE FORTUNA CHE SIAMO STATI SCELTI, O CHE "IGNORANZA POLITICA" DARE LA PROPRIA DISPONIBILITA'?  A VOI LA RISPOSTA.

NESSUNO SA' BENE I DETTAGLI DI TUTTA L'OPERAZIONE, NE' DOVE IL COMUNE , QUANDO HA DATO LA DISPONIBILITA', AVEVA INTENZIONE DI REALIZZARE L'IMPIANTO.  

PER ORA COME GRUPPO DI MINORANZA  E' STATA CHIESTA UNA COPIA DELL'ATTO CON CUI IL COMUNE HA  MANIFESTATO ALLA REGIONE LA PROPRIA DISPONIBILITA'  , IN MODO DA ' INFORMARVI SUL SITO DI REALIZZAZIONEDELL'IMPIANTO.

ABBIAMO ANCHE CHIESTO LA CONVOCAZIONE DI UN CONSIGLIO COMUNALE, CHE PER LEGGE DEVE ESSERE FISSATO ENTRO VENTI GIORNI, IN MODO CHE SI POSSA PARLARE PUBBLICAMENTE DI TALE PROBLEMATICA.

E' UNA SCELTA NON DA POCO, CHE DEVE INTERESSARE TUTTI. BISOGNA METTERE DA PARTE LA POLITICA, LE VARIE FAZIONI, E DISCUTERE DEL PROBLEMA.
NESSUNO HA IL DIRITTO DI DECIDERE DA SOLO IL FUTURO DI UNA COMUNITA'.

INVITO , PERTANTO, TUTTE LE ASSOCIAZIONI CHE SI OCCUPANO DI PROMOZIONE E TUTELA DEL TERRITORIO, TUTTI COLORO CHE FANNO POLITICA, TUTTI I CITTADINI,  A PRENDERE UNA POSIZIONE, A DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO.

NON SI TRATTA DI ESSERE A FAVORE O CONTRO CANONICO, A FAVORE O CONTRO MADDALENA, QUI SI TRATTA DEL FUTURO DEL NOSTRO PAESE E SOLO I CITTADINI NE DEVONO DECIDERE LE SORTI.

APPENA SARA' CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE VI INFORMERO'.

MASSIMO MADDALENA.




lunedì 23 gennaio 2017

E LO SPERPERO DI DENARO PUBBLICO CONTINUA.... ANCHE SE..




CARI AMICI DI BASELICE,
VOGLIO AGGIORNARVI SU UN'ALTRO TENTATIVO DI SPERPERO DI DENARO PUBBLICO DELL'AMMINISTRAZIONE CANONICO.

NEL MESE DI LUGLIO 2016  IL CONSIGLIO COMUNALE DI BASELICE, PRESENTE TUTTA LA MAGGIORANZA, PROCEDEVA A LIQUIDARE I DEBITI FUORI BILANCIO.


TRA I DEBITI DA LIQUIDARE C'ERA UNA FATTURA  PER UN VECCHIO CONTENZIOSO DEL COMUNE DI BASELICE.
EBBENE IL SOTTOSCRITTO, FECE PRESENTE AL SINDACO E ALL'INTERO CONSIGLIO CHE TALE ULTIMA FATTURA , ERA ANOMALA, NEL SENSO CHE L'IMPORTO NON ERA CORRETTO, MA CHE SI STAVANO "REGALANDO DEI SOLDI PUBBLICI".

UN SINDACO NORMALE CHE AVREBBE FATTO? AVREBBE DETTO : VALUTIAMO SE CIO' CHE DICE IL CONSIGLIERE MADDALENA CORRISPONDE AL VERO E POI CI COMPORTEREMO DI CONSEGUENZA. INVECE NO, IL SINDACO CANONICO PROSEGUI' PER LA SUA STRADA E AUTORIZZO' IL PAGAMENTO RICHIESTO.



NEL CONSIGLIO COMUNALE SUCCESSIVO, IL SOTTOSCRITTO FU COSTRETTO A "MINACCIARE ", NEL SENSO POSITIVO DEL TERMINE, CHE SAREBBE RICORSO ALLE AUTORITA' COMPETENTI  SE NON SI FOSSE PROCEDUTO A RETTIFICARE QUELLA RICHIESTA DI PAGAMENTO.

IN DATA 29 DICEMBRE 2016 CI FU UNA RETTIFICA : AMMISERO PUBBLICAMENTE
CHE C'ERA STATO UN ERRORE, E CHE SI STAVA FACENDO UN REGALO, E QUEL PAGAMENTO FU RIDOTTO DA CIRCA  15.000 EURO A CIRCA 13.000 EURO.




AD OGGI A MIO AVVISO QUEL PAGAMENTO ANCORA NON SI TROVA.
LA PRIMA VOLTA AVRANNO FATTO I CONTI SENZA CALCOLATRICE; LA SECONDA  VOLTA HANNO USATO LA CALCOLATRICE , MA LE BATTERIE DOVEVANO ESSERE SCARICHE; RESTIAMO IN ATTESA DI UNA ULTERIORE RETTIFICA,MA QUESTA VOLTA CON UNA CALCOLATRICE CHE FUNZIONI.

IL TUTTO PER DIRVI ,CARI AMICI, CHE SE NON ERA PER LA MINORANZA AL COMUNE "REGALANO SOLDI" . E PERLA NEVE?  E COME MAI PER LE MACCHIETTE I SOLDI CI SONO?

QUESTA E'  LA STORIA. OGNUNO E' LIBERO DI TIRARE LE PROPRIE CONCLUSIONI.


martedì 10 gennaio 2017

CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI


CARI AMICI, ECCO UN' ESEMPIO CONCRETO DI COME L'AMMINISTRAZIONE CANONICO (NON) AIUTA LE ASSOCIAZIONI LOCALI.

TUTTI SAPPIAMO CHE NEL 2016 LE ASSOCIAZIONI DI BASELICE HANNO POTUTO FARE BEN POCO IN QUANTO NON C'ERANO FONDI E CONTRIBUTI COMUNALI.

STRANAMENTE, IN QUESTI GIORNI, SULL'ALBO PRETORIO DEL COMUNE E' STATA PUBBLICATA QUESTA DELIBERA DI AGOSTO 2016 :



 IN PRATICA IL COMUNE AD AGOSTO 2016, DOPO UN'ESTATE PRIVA DI INIZIATIVE DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI LOCALI PER MANCANZA DI FONDI, DECIDE DI DARE 2.000 EURO AL COMUNE DI ROSETO DI VALFORTORE. 

COMPLIMENTI AMMINISTRATORI. SIETE GRANDI.


Massimo Maddalena.

giovedì 5 gennaio 2017

CARO CALENDARIO, MA QUANTO COSTI REALMENTE?



ESEMPI DI CATTIVA GESTIONE DEI SOLDI PUBBLICI AL COMUNE DI BASELICE


COSTO CALENDARI RACCOLTA DIFFERENZIATA :

ANNO 2016 : 3294 EURO IVA COMPRESA









 ANNO 2015 : 3400 EURO IVA COMPRESA

 ANNO 2017 : 1300  EURO + IVA


ONESTAMENTE MI SAREI ASPETTATO QUALCHE MESE IN MENO PER IL 2017 , MA COSI' NON E' STATO, CI SONO TUTTI E 12.

SPERO CHE DAL COMUNE  RISPONDERANNO, CI SONO ALTRI SPRECHI  CHE I CITTADINI DEVONO CONOSCERE.

BUONA BEFANA.

MASSIMO MADDALENA.

lunedì 2 gennaio 2017

RIMPASTO GIUNTA COMUNALE DI BASELICE : TURNAZIONE O PUNIZIONE?

CARI AMICI, BUON ANNO A TUTTI.

IL 2017, DAL PUNTO DI VISTA POLITICO, INIZIA CON UNA GRANDE NOVITA' :

IL SINDACO DI BASELICE HA DECISO DI SOSTITUIRE IL SUO VICE .

POTREBBE SEMBRARE UN NORMALE AVVICENDAMENTO O, COME SI SUOL DIRE, UNA TURNAZIONE PROGRAMMATA , MA COSI' NON SEMBRA.

INFATTI , IN QUESTI CASI , CI SI DIMETTE, E NON C'E' CHI TI REVOCA.
SE POI VOGLIAMO PARLARE DI TURNAZIONE , QUESTA, AVREBBE DOVUTO INTERESSARE TUTTA LA GIUNTA , E NON SOLO QUALCUNO.

ANCORA PIU' ECLATANTE E' IL FATTO CHE TUTTO QUESTO AVVIENE A RIDOSSO DELLE ELEZIONI PROVINCIALI DEL 2017 , CHE VEDEVANO, E VEDONO,  CANDIDATO PROPRIO L'EX VICE SINDACO DI BASELICE BRANCACCIO, REVOCATO DAL SINDACO.

SONO SOLO SEMPLICI CONSIDERAZIONI, MA SONO CERTO CHE PRESTO LE PERSONE INTERESSATE CI SPIEGHERANNO MEGLIO QUANTO ACCADUTO.

 ECCO IL DECRETO DI REVOCA :




A PRESTO.

CI AGGIORNIAMO PER LA BEFANA.