Pagine

mercoledì 4 febbraio 2015

COSTONE TUFACEO

In riferimento al post apparso sul blog di Antonio Bianco qualche giorno fa mi sento in dovere di fare delle precisazioni. 


E' strano e singolare che si tiri in causa la minoranza e non si abbia il coraggio di accusare chi amministra.
In qualsiasi paese normale quando si presenta un problema del genere si chiama in causa chi amministra. A Baselice  questo principio non vale.

Mi sarei aspettato una richiesta pubblica di chiarimento e delucidazioni in merito,  al vostro caro  Sindaco. Gli dovevate ricordare quando diceva sul palco che lui mai avrebbe fatto fare i lavori sul costone, che lui ci avrebbe fatto le strade ed altro con quei soldi, che con lui non sarebbero rotolati gli euro per il costone ...Vi ricordate? o quando non vi conviene fate finta di non ricordare?

Si cerca in tutti i modi di affondare sempre la Minoranza. Ma state tranquilli, non affonderemo. Se la Minoranza pone un problema da fastidio, se non lo pone non sa fare la Minoranza. 

Il primo scempio : è stato ricostruito il muro di cinta di Castello Lembo con delle pietre bianche (vedi foto) ... che bella schifezza!!!



 La Minoranza di allora , che coincide quasi con l'attuale, pubblicamente ha posto il problema : sui giornali, con dei volantini, durante i consigli comunali. Mi chiedo : Perché nessuno ha detto niente? Eppure allora, se non erro,  eri l'Addetto Stampa del Comune di Baselice, perché non hai sposato la causa dell'allora Minoranza? 

La Casa dell'Acqua. Quest'amministrazione che si dice tanto attenta al patrimonio artistico di Baselice ha avuto il barbaro coraggio di far costruire una casetta in muratura nel cortile esterno di Castello  Lembo : perchè nessuno ha detto niente? 




Ma lo sai che nella casa comunale qualcuno aveva sparso la voce che il sottoscritto aveva denunciato la ditta che faceva i lavori ? Non lo sai? Te lo dico io. Invece non era vero niente, avevo solo manifestato la mia contrarietà. Contrarietà dettata dal fatto che quello non era il luogo adatto e che non era giusto buttare al vento 10.000 euro ( diecimila euro). Tanto è costata al Comune, e a noi cittadini quella casetta. Altri comuni hanno installato una casetta in legno prefabbricata a titolo gratuito, senza spendere un euro,  e tale casetta si poteva appoggiare ovunque. ( se la prendevano gratis non potevano mettere la lapide con i nomi.!!! )




Invece no, tutti gli amanti delle bellezze di Baselice   hanno fatto finta di niente, non volevano dare un dispiacere al loro caro Sindaco. Solo una persona di Baselice, a cui va tutta la mia stima, ha avuto il coraggio di pubblicare delle foto con tutti gli scempi e con la scritta " fuori contesto ". Perché gli altri amanti di Baselice non l'hanno seguito?  Semplice, per non far offendere chi amministra.
Castello Lembo, annoverato tra le  "Meraviglie Italiane"  non è stato deturpato dagli interventi di questa Amministrazione? Ai posteri l'ardua sentenza.

C'e' ancora un altro problema : le scuole elementari i cui lavori sono rimasti fermi da circa sette o otto mesi e sembra non interessare a nessuno. Dopo 3 anni con il finanziamento nel cassetto, due anni per far fare il progetto, finalmente nel 2014, sotto elezioni, si sono appaltati i lavori :  hanno montato un impalcatura e tutto è fermo. Perché nessuno ne parla? La minoranza ha presentato una interrogazione consiliare a tal proposito ma i tuoi amici fanno orecchie da mercante, non se ne parla di portare l'argomento in consiglio. Eppure si tratta di una cosa importantissima.




Secondo te, caro Antonio, se avessi presentato una interrogazione sull'argomento,Costone Tufaceo,  l'avrebbero presa in considerazione? Devi sapere che la gara è stata aggiudicata, gli incarichi sono stati affidati ( non a tecnici di Baselice)...e difficilmente cambieranno idea. Non a caso per decidere le opere da farsi il comune si è avvalso della collaborazione specialistica di un tecnico esterno, non di Baselice. 

Infine ti voglio ricordare che il tuo caro Sindaco si era impegnato a fare una riunione con cittadini e associazioni per parlare dell'argomento costone e trovare  eventuali soluzioni alternative : io non sono stato invitato e tu? 

Spero che prima o poi anche tu capisca che con queste persone è difficile dialogare e solo allora mi potrai comprendere.

Questa Minoranza ha fatto, fa e farà il proprio dovere.

Un saluto, Massimo Maddalena.

Nessun commento:

Posta un commento